Garante Privacy

EU e-Privacy Directive

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, la pubblicità e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, scorrendo la pagina o navigando in esso, l’utente accetta che possiamo utilizzare questi tipi di cookies sul proprio dispositivo.

Guarda Privacy Policy

Guarda i documenti della direttiva su e-Privacy

Hai rifiutato i cookie. Questa decisione può essere invertita.

Hai permesso ai cookie di essere immessi sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere invertita.

Il titolare del sito internet e chi per esso collabora, si dichiarano estranei alle questioni date dagli autori nei vari post inseriti,e si offre possibilità di rettifica immediata se non ancora moderata.
info@denunceitaliane.it

 

(email riservata alle sole moderazioni. Per qualsiasi domanda o esperienza, utilizzare il forum)

L'inserimento di qualsiasi dato sensibile legato a persone o aziende è vietata su questo forum.

Siate consapevoli di quello che scrivete perché rischiate fino a 6 anni di carcere. La legge sul cyberbullismo è passata dalla camera al senato per poi ritornare alla camera, ed è stata confermata definitivamente a Settembre 2016. Peccato che in questo giro di conferme la legge è stata snaturata dal suo contenuto iniziale, ed ora è possibile portare penalmente in giudizio una persona per qualsiasi offesa ricevuta dalla stessa in internet.

Ad esempio un onesto cittadino è stato truffato, racconta la sua vicenda in internet, magari riportando dati sensibili o aggettivi diffamatori verso il truffatore e lui  può portare in giudizio penale l'onesto cittadino il quale si troverà ad affrontare un processo e rischiare fino a 6 anni di carcere. Mentre il truffatore che a questo punto affronterà anche il suo processo difficilmente sconterà giorni in galera perché molto dipenderà dalla scaltrezza di come riporterà la sua versione dei fatti e credo non avrà problemi visto che già usa la scaltrezza per truffare onesti cittadini, ed in più c'è da fare una riflessione sulle leggi legate alle truffe online che ancora non sono efficaci, dato che nel 2015 sono state fatte truffe in internet per un valore di € 9000000000, (si, hai letto bene ! Nove miliardi di euro), solo in Italia.

Leggete i termini d'uso del sito prima di postare o aprire nuovi topic.

€ 322.130,82

Totale importo truffato segnalato.

Leggi le varie esperienze !!

€ 7.199

Totale importo recuperato segnalato.

Leggi le varie esperienze !!

€ 18,71

Totale donazioni.

Leggi le varie donaizoni !!

× Truffe Online

Topic-icon truffe del sito http://www.m********.it/

  • Pablomoreno
  • Avatar di Pablomoreno Autore della discussione
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
Vai
07/08/2017 09:34 - 07/08/2017 16:59 #12096 da Pablomoreno
Pablomoreno ha creato la discussione truffe del sito http://www.m********.it/
volevo segnalare il sito http://www.m********.it/ il quale opera truffe spacciandosi quale rivenditore di materiale Abercrombie e che di fatto poi invia materiale oltre che palesemente difforme per tipologia di quanto ordinato, anche difforme per qualità pessima e numero.
Ho ordinato 5 polo dal loro sito per un importo toale intorno ai 110 euro circa e di fatto mi sono stati inviati 3 magliette di altra tipologia miste uomo/donna di altre marche oltre che di qualità più che infima.
Contattati cercavano di raggirarmi nuovamente chiedendo ulteriori soldi per spedirmi il materiale in quanto a loro dire la colpa dell'accaduto era da ricondursi allo spedizioniere.
allego foto del materiale inviatomi per rendere un'idea dell'immondizia spedita:

La tipologia di prodotto che avevo invece acquistato in 5 esemplari era invece questa:


Spero dando questo contributo di impedire ad altri di cadere nella stessa truffa.
Allegati:
Ultima modifica: 07/08/2017 16:59 da luxlux.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Vai
07/08/2017 17:01 #12098 da luxlux
luxlux ha risposto alla discussione truffe del sito http://www.m********.it/
Ciao Pablomoreno

Grazie per la segnalazione, ho moderato il topic per come riportato nei termini d'uso del sito.

Hai sporto denuncia ? Se fai un whois del sito in questione trovi l'azienda srl proprietaria del dominio e con residenza in italia.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • Pablomoreno
  • Avatar di Pablomoreno Autore della discussione
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
Vai
07/08/2017 17:13 - 07/08/2017 17:14 #12100 da Pablomoreno
Pablomoreno ha risposto alla discussione truffe del sito http://www.m********.it/
Luxlux innanzitutto mi scuso se non volendo ho infranto il regolamento riportando il nome del sito, ma se si omette il nome in questione come fanno gli utenti poi ad evitare quel sito, se non sanno di che sito si tratta?
Non ho sporto denuncia perché essendo lorsignori in Cina (al momento dell'ordine la cosa non traspariva dal sito) la denuncia sarebbe quasi certamente subito archiviata essendo l'importo in questione comunque modesto. Anzi, ho anche cercato invano di capire se fosse possibile segnalare il sito a Google per farlo cancellare dai risultati delle ricerche, per cui se qualcuno sa darmi indicazioni a riguardo gliene sarei grato.
P. S.
Non so cosa sia un whois.
Ultima modifica: 07/08/2017 17:14 da Pablomoreno.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Vai
07/08/2017 17:25 #12101 da luxlux
luxlux ha risposto alla discussione truffe del sito http://www.m********.it/
Vai a questo indirizzo internet

whois.domaintools.com/

Trovi un form (cioè una casella rettangolare dove puoi scrivere). Lì scrivi il sito internet in questione premi invio o clicchi sul pulsante "Search" e leggi il risultato.

Qui puoi vedere il proprietario del dominio se il dato è pubblico come in questo caso. Come puoi leggere il proprietario del sito internet è un'azienda italiana con sede in italia, niente cina.

Fossi in te andrei a sporgere denuncia presso polizia postale.
Ringraziano per il messaggio: Pablomoreno

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • Pablomoreno
  • Avatar di Pablomoreno Autore della discussione
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
Vai
07/08/2017 17:52 - 07/08/2017 18:02 #12102 da Pablomoreno
Pablomoreno ha risposto alla discussione truffe del sito http://www.m********.it/
Anzitutto grazie dell'informazione, domani provvederò a sporgere denuncia alla polizia postale, solo una cosa volevo capire:
ho fatto come mi hai detto ma dai risultati emersi non vedo emergere alcuna azienda italiana (sarò stordito io) oltre all'indirizzo che avevo segnalato inizialmente, il whois mi rimanda alla California nei dati del server. Proverei anche a scriverti in privato ma vedo che questo sito non sembra permetterlo.
Ultima modifica: 07/08/2017 18:02 da Pablomoreno.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.576 secondi

Statistiche Forum

  • Totale utenti:2781
  • Ultimo utente:GriGio
  • Messaggi totali:10.1k
  • Discussioni in totale:1074
  • Totale sezioni:1
  • Categorie totali:28
  • Aperti oggi:0
  • Aperti ieri:0
  • Risposte odierne:0
  • Risposte di ieri:1

Pagine Ufficiali

Sono nati, in giro per la rete, siti internet e profili social che usano il nostro stesso nome a dominio. Per chiarezza e trasparenza riporto i profili creati e gestiti da noi.

Sito internet: denunceitaliane.it

Facebook: Facebook/denunceitaliane.it

Twitter: Twitter/denunceitaliane.it

Google+: Google+/denunceitaliane.it

Youtube: Youtube/denunceitaliane.it

Revolvermap: Revolvermap/denunceitaliane.it

Queste sono le nostre pagine ufficiali, che tra l'altro non utilizziamo molto, il tempo che abbiamo a disposizione lo dedichiamo interamente al sito internet.

Altri profili o siti internet presenti nel Web non sono creati e gestiti da noi.

 

denunceitaliane.it nasce il:

18 Novembre 2008 alle ore 12:16  :-)

Interventi dell' Autorità Giudiziaria sui topic inseriti in denunceitaliane.it
Topic messi sotto indagine investigativa: 6
Topic messi sotto sequestro: 3
Topic attualmente sotto sequestro: 2
Processi penali in cui denunceitaliane.it è chiamata in giudizio: 2
Processi civili in cui denunceitaliane.it è chiamata in giudizio: 1
Processi in corso: 3
 
 
Parlano di noi: