Benvenuto !

Condividere la propria esperienza può aiutare altre persone.
  1. violent93
  2. Ricatto online video legato al nudo
  3. Venerdì, 04 Gennaio 2013
Truffa per postepay ad opera di Camgirl
L'aquisto di uno spettacolo di una cam girl (diceva di essere una camgirl su un social network, poi mi ha dato il suo contatto skype per lo show), può davvero essere considerato un contratto valido? Il fatto che l'oggetto del contratto sia una "prestazione sessuale", ossia uno spettacolo di natura erotica se non pornografica, non rende il contratto nullo per causa contraria al buon costume? E venendo allo specifico, se io son stato adescato da una cam girl, le ho versato su postepay una somma dietro la promessa di uno spettacolino su msn, e mi son ritrovato poi truffato...cioè, non ho poi ricevuto nessuno spettacolino...posso davvero denunciare la cosa? Non rischio nulla? È una denuncia possibile o mi rideranno in faccia? E in che modo potrò far valere le mie ragioni, dal momento che postepay non ha una causale di pagamento ed è considerata una donazione? Io ho si nome e cognome della truffatrice, ma non posso dimostrare il "perché" ho fatto un X versamento. Certo, se denunciassi troverebbero su quella postepay milioni di x versamenti tutti eguali, e sarebbe quindi dimostrato che svolge quella "professione".... Forse son stato un pò confusionario, scusatemi, ma gradirei un parere a 360° su questo problema. Grazie in anticipo
Vota questo post:
luxlux
Moderatore
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao violent93,

Questa tue domande che hai fatto.. da deve le hai prese ? Lo stesso identico topic con le stesse domande sono state fatte nel 2010 ed è presente in 3 siti diversi.

Anche se non hanno avuto risposte in 2,5 anni.

Ritornando alle tue domande:

- Che tipo di contratto hai accettato ? ne hai una copia ? Se si leggilo e cerca di capire se c'è qualche clausola che può tornarti utile.

- Se hai accettato un contratto dove si ci spoglia, non credo che si possa annullare per causa contraria al buon costume (perché entrambi sapevate quello che stavate facendo, all'interno delle vostre abitazioni private)

- Se hai pagato per una cosa che non hai ricevuto, puoi, anzi devi fare denuncia presso la polizia postale.

- Nessuno va in galera in italia per una sega. Non siamo nei paesi arabi.

- Se hai fatto una donazione a qualcuno sarà difficile che tu possa recuperarli, in quanto appunto è una donazione. (forse recuperi se la porti in un tribunale, ma l'avocato deve sapere bene come muoversi)

Un mio parere e che se devo pagare per fare sesso con una ragazza, almeno che io possa toccarla perché presente davanti a me e non presente in un monitor e basta. ;-)
violent93
Iscritto
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Sì, ho semplicemente copiato perchè era quello meglia scritta.

Comunque semplicemente su un social network mi ha dato skype per una cam, dicendo che si sarebbe spogliata se l'avessi pagata via postepay, ma non si e ' spogliata.

E' questo il succo del discorso.

Solo che so che postepay non e ' un sistema di pagamento valido , ma è come se fosse una donazione.
luxlux
Moderatore
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Si, diciamo che quando fai una donazione e proprio come se regalassi i tuoi soldi all'altra persona.

Hai fatto denuncia presso la polizia postale ?

Ricordati che dopo 3 mesi dal fatto non poi più farla.
Sissi98
Iscritto
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao io ho un problema simile ma al contrario
Saltuariamente faccio videochat erotiche dato che non sono una professionista prima facevo così :facevo la videochat e poi mi facevo pagare ma spesso succedeva che non mi pagavano
Così ho deciso di farmi pagare prima
Mi ha contattato uno e mi ha inviato il denaro su PayPal
Io ho subito fatto la videochat lui poi ha chiuso dicendo che era al lavoro
Io li ho detto che, essendo stata breve,mi poteva far sapere se voleva rifarla ovviamente senza pagare nulla in più
Dopo cinque giorni vedo che su PayPal ha segnalato la transazione come non autorizzata
Ora se si tutelano i "clienti"(metto le virgolette perché non sono una performer professionista ma una ragazza che lo fa occasionalmente)non c'è nessuna tutela per le ragazze
Ovviamente se faccio questo per poter riuscire ad arrivare a fine mese non posso permettermi un avvocato inoltre dato il bigottismo che c'è in Italia vorrei risolvere la questione senza denunce etc perché se è vero che a un uomo nessuno dice nulla per una sega nel 2021 una donna che ogni tanto fa una videochiamata erotica per poter fare la spesa viene ancora giudicata
Il problema è che purtroppo ho eliminato la chat WhatsApp
  • Pagina :
  • 1
  • 2


Non ci sono ancora risposte per questo post.
Sii uno dei primi a rispondere a questo post!
Il supporto è attualmente Offline