€ 341.905,04

Totale importo truffato.

Leggi le varie esperienze !!

€ 7.199

Totale importo recuperato.

Leggi le varie esperienze !!

€ 38,82

Totale donazioni.

Leggi le varie donazioni !!

Il titolare del sito internet e chi per esso collabora si dichiarano estranei alle questioni date dagli autori nei vari post inseriti

e si offre possibilità di rettifica immediata se non ancora moderata.

info@denunceitaliane.it

(email riservata alle sole moderazioni. Per qualsiasi domanda o esperienza, utilizzare il forum)

Leggete i termini d'uso presenti nella home page prima di postare o aprire nuovi topic.

Domanda Contattato su facebook e poi su skype e successivamente ricattato

05/06/2015 17:50 #8209 da lupisto
  • lupisto
  • [lupisto]
  • Avatar di lupisto Autore della discussione
  • Offline

  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder

  • Messaggi: 2
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: Sconosciuto
  • Ciao a tutti.
    Vi scrivo per avere informazioni riguardo a un tentativo di estorsione a sfondo sessuale ai miei danni. Questi i fatti: circa tre mesi fa, ho accettato l’amicizia richiestami su Facebook da una ragazza (una certa Lorenne Caciotti di Nizza) la quale, dopo qualche giorno, mi ricontattava e, dopo qualche convenevole, mi chiedeva di potermi contattare via Skype. Dopo qualche tentennamento e un tentativo di contatto video via FB al quale lei ha replicato che preferiva l’altro, incuriosito, ho accettato la proposta ma è comparsa una tipa (tal Laura Duchant, sempre di Nizza) molto attraente e abbigliata in modo succinto che lì per lì mi sembrava essere diversa da quella della foto pubblicata sul suo profilo FB (in cui, tra l'altro, era in compagnia di una minore) però siccome le immagini non erano molto chiare e il viso si vedeva poco, al momento non ho dato troppo peso alla cosa. Insomma...dopo un po’ questa ha cominciato a spogliarsi chiedendomi di fare altrettanto. All'inizio ho indugiato, ma poi stuzzicato dalla "particolarità" della situazione, ho (stupidamente) ceduto calandomi i pantaloni ricoprendomi subito dopo preferendo riprendere il dialogo solo tramite messaggi. Ed è stato durante questa operazione che lei me ne ha inviato uno in cui sosteneva di aver registrato tutto e che intendeva condividere il video su Internet e sui profili degli amici che avevo su Facebook aggiungendo anche che apparteneva ad una delle mafie più potenti d’Europa per cui avrebbe potuto rendermi la vita molto difficile! E' stato allora che mi sono ricordato di aver visto un servizio delle "Iene" in cui parlavano proprio di questo, solo che lì la truffa avveniva attraverso un sito di chat e non attraverso i social network e terminava con una richiesta di denaro anche via telefono. In ogni caso avvertivano gli utenti di stare attenti a questo tipo di siti e, in ogni caso, di non pagare e di segnalare la cosa. A me, però, non è pervenuta nessuna richiesta economica, primo perché sul mio profilo non ho ritenuto utile aggiungere altre forme di contatto se non quelle di base necessarie al servizio, secondo perchè forse quando la tizia ha rivelato le sue intenzioni, forte del ricordo di quel servizio televisivo, non mi sono lasciato intimorire anzi, ho risposto a tono e ho chiuso il collegamento. Nei giorni successivi ho controllato se per caso avesse davvero pubblicato quei pochi secondi di video, ma non ho trovato nulla nè sui siti da lei indicati, nè sui profili dei miei amici "facebookiani” e tantomeno ho ricevuto comunicazioni da parte loro di aver ricevuto link “strani” sui loro diari. Preciso che subito dopo il fatto ho rimosso immediatamente dalla lista amici quel contatto e di aver effettuato una segnalazione anche all’assistenza Facebook attraverso la pagina dedicata a cui è seguita una risposta secondo la quale il profilo in questione (guarda caso ora sparito) risulterebbe in regola coi loro standard (mah…)!

    Quello che volevo sapere, in conclusione, è questo: visto che a tutt’oggi non ho ancora ricevuto niente che faccia intendere che quelle minacce siano state effettivamente messe in pratica, presumo che la questione sia finita lì. Devo comunque denunciare il fatto? C’è un obbligo in questo senso? Cosa prevede la legge in casi come questo?

    Grazie
    L\'Argomento è stato bloccato.
    06/06/2015 22:48 - 16/10/2015 01:44 #8212 da luxlux

  • Moderator
  • Moderator

  • Messaggi: 3357
  • Karma: 74
  • Ringraziamenti ricevuti: 356

  • Sesso: Uomo
  • Data di nascita: 06 Gen 1978
  • Ciao lupisto

    La cosa milgiore è denunciare il fatto all'iterpol. Non sei obbligato a farlo ma farlo da delle info in più alla polizia.

    Blocco questo topic per non disperdere le info, possiamo continuare in quello principale riporato qui sotto:
    denunceitaliane.it/forum/criminalita/1444-sono-ricattato-onl...to-4.html?start=1360
    Ultima Modifica 16/10/2015 01:44 da luxlux.
    L\'Argomento è stato bloccato.
    Moderatori: ciro93
    Tempo creazione pagina: 0.145 secondi

    Viribus Unitis

    Donazioni tramite Paypal.me

    Donazioni per la gestione, la manutenzione, l'hosting e il dominio per denunceitaliane.it.

    Per aiutarci a mantenere attivo denunceitaliane.it puoi utilizzare il seguente link paypal.me/denunceitaliane

    Non utilizzando pubblicità all'interno del sito internet dipendiamo completamente dalle donazioni.

    Grazie per il tuo supporto.