€ 341.905,04

Totale importo truffato.

Leggi le varie esperienze !!

€ 7.199

Totale importo recuperato.

Leggi le varie esperienze !!

€ 38,82

Totale donazioni.

Leggi le varie donazioni !!

Il titolare del sito internet e chi per esso collabora si dichiarano estranei alle questioni date dagli autori nei vari post inseriti

e si offre possibilità di rettifica immediata se non ancora moderata.

info@denunceitaliane.it

(email riservata alle sole moderazioni. Per qualsiasi domanda o esperienza, utilizzare il forum)

Leggete i termini d'uso presenti nella home page prima di postare o aprire nuovi topic.

Domanda Pagamento tramite postepay su http://annunci.ebay.it

24/01/2013 15:19 - 25/01/2013 13:44 #1909 da robbykey
  • robbykey
  • [robbykey]
  • Avatar di robbykey Autore della discussione
  • Offline

  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder

  • Messaggi: 1
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: Sconosciuto
  • In data 18/12/2012 il sottoscritto risponde ad un annuncio online sul sito annunci.ebay.it , nel quale un privato dichiara di voler vendere 2 ipad mini wifi+cellular al prezzo di 350€ cad.
    Il sottoscritto si accorda con il titolare dell'annuncio via email (Eleonora Axxxxx, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) ed acquista a 650€ i due ipad mini.

    Secondo la contabile inviata da Eleonora Axxxxx, il pacco sarebbe stato spedito il giorno 29/12/12, ma della spedizione in posta non risulta traccia. Il sottoscritto ha pagato il pacco il giorno 3/1/2013 effettuando una ricarica della carta postepay indicata da Eleonora Axxxxx, appartenente al presunto marito di Eleonora Axxxxx, il sig. Roberto Gxxxxxx.
    Eleonora Axxxxx, dopo un primo tentativo di pagamento da parte del sottoscritto non andato a buon fine, indica anche il codice della carta postepay di un altra persona, Nicola Lxxxxxxx, presunto cugino della signora Axxxxx.

    In data 24/1/2013 non è stato ancora ricevuto nessun pacco dal sottoscritto. Dopo uno scambio di email insistito, durante il quale la Sig.ra Axxxxx sostiene che le Poste Italiane hanno avuto problemi con il pacco e che, se avessero accertato lo smarrimento, avrebbero risarcito il danno, alle ultime richieste di risarcimento da parte del sottoscritto la signora Axxxxx non risponde da oltre una settimana.
    Il sottoscritto in data 20/1/2013 invia email alla sig.ra Axxxxx indicando che, se non fosse stato risarcito entro il giorno 24/1/2013, avrebbe effettuato formale denuncia dell'accaduto presso le autorità competenti. In data 24/1/2013 non è stato ancora ricevuto nessun pacco dal sottoscritto.
    Il sottoscritto, pertanto, effettuerà formale denuncia dell'accaduto, indicando come soggetti segnalati per una verifica:

    - il sig. Roberto Gxxxxxx - CF GRxxxxxxxxxxxx9R - Carta Postepay 4023xxxxxxxx2217
    - il sig. Nicola Lxxxxxxx - CF LNxxxxxxxxxxxx5M - Carta Postepay 40236xxxxxxxx8323
    - la sig.ra Eleonora Axxxxx - CF VRxxxxxxxxxxxx9F - email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Via Castello xxx - 10060 Frossasco (TO - indirizzo indicato come mittente nella contabile di spedizione del pacco)

    Trattandosi di dati forniti tramite email da una persona non conosciuta, la correttezza degli stessi è da verificare. Ciò che è certo è che il sig. Roberto Gxxxxxx ha ricevuto sulla carta postale postepay nr 4023xxxxxxxx2217 a lui intestata dal sottoscritto una somma pari a 650€, per la quale verrà richiesto il rimborso alle autorità competenti.

    [Allegati moderati perché contengono dati non oscurati]
    Ultima Modifica 25/01/2013 13:44 da luxlux.
    25/01/2013 13:45 #1914 da luxlux

  • Moderator
  • Moderator

  • Messaggi: 3357
  • Karma: 74
  • Ringraziamenti ricevuti: 356

  • Sesso: Uomo
  • Data di nascita: 06 Gen 1978
  • Ciao robbykey, grazie per la tua esperienza condivisa con tutti noi.

    Speriamo si possa risalvere, tienici aggiornati.
    Tempo creazione pagina: 0.086 secondi

    Viribus Unitis

    Donazioni tramite Paypal.me

    Donazioni per la gestione, la manutenzione, l'hosting e il dominio per denunceitaliane.it.

    Per aiutarci a mantenere attivo denunceitaliane.it puoi utilizzare il seguente link paypal.me/denunceitaliane

    Non utilizzando pubblicità all'interno del sito internet dipendiamo completamente dalle donazioni.

    Grazie per il tuo supporto.