€ 341.905,04

Totale importo truffato.

Leggi le varie esperienze !!

€ 7.199

Totale importo recuperato.

Leggi le varie esperienze !!

€ 38,82

Totale donazioni.

Leggi le varie donazioni !!

Il titolare del sito internet e chi per esso collabora si dichiarano estranei alle questioni date dagli autori nei vari post inseriti

e si offre possibilità di rettifica immediata se non ancora moderata.

info@denunceitaliane.it

(email riservata alle sole moderazioni. Per qualsiasi domanda o esperienza, utilizzare il forum)

Leggete i termini d'uso presenti nella home page prima di postare o aprire nuovi topic.

Domanda Ingiustizie ad Anzio

28/08/2013 12:12 #3442 da Micheli
  • Micheli
  • [Micheli]
  • Avatar di Micheli Autore della discussione
  • Offline

  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder

  • Messaggi: 1
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: Sconosciuto
  • Ingiustizie ad Anzio è stato creato da Micheli
    Vorrei inviare una segnalazione riguardo un'ingiustizia e un abuso di potere da parte di certe istituzioni che stiamo vivendo nel condominio in cui vivo.
    Sono residente ad Anzio (provincia di Roma) e nel condominio in cui vivo uno dei due locali commerciali che sono ospitati lato strada è una frutteria. Il proprietario del negozio non è anche il proprietario delle mura e quindi il negozio è in locazione.
    La notte viene parcheggiato sotto il mio balcone (abito al primo piano) un camion che viene lasciato lì tutta la notte (in uno spazio non adibito per carico e scarico merce né adibito a parcheggio) e la mattina viene acceso tra le 5.30 e le 7.00 e lasciato a motore acceso per almeno un quarto d'ora (nella migliore delle ipotesi). In questo modo non solo il rumore è fastidioso ma il mio appartamento e quello della vicina viene invaso dai gas di scarico del suddetto camion. Io soffro di asma bronchiale, vi lascio immaginare quello che ne consegue.
    Allo stesso tempo, la frutta e le patate nonostante vi sia un tendone apposito, vengono lasciate durante gran parte della giornata sotto al sole; il cattivo odore diventa a tratti intollerabile.
    Il tendone appena citato oltretutto è abusivo, attaccato al mio balcone, un balcone aggettante che quindi per decreto della cassazione del 2007 è di mia sola proprietà e non di chi mi sta sotto.

    Il condominio oltre che i singoli condomini (me compresa) hanno più volte presentato esposto alla polizia municipale per tutti i motivi di cui sopra ma ci è stato detto di rivolgerci alla asl competente. Ho personalmente inviato un esposto alla asl di Albano (Roma H), alla quale fa capo Anzio, ma non ho ottenuto risposta. Ho quindi mandato per PEC un esposto alla polizia municipale tramite l'ufficio del protocollo del comunqe di Anzio, ancora senza risposta. Il mio compagno ha consegnato a mano esposto alla Polizia di Stato, ma anche qui non abbiamo ottenuto niente.
    Ho chiamato più volte il 113 e il 112 ma l'unica risposta che mi viene data è che "non possono far nulla".
    Quindi come ultima cosa ho inviato tramite PEC un esposto ai carabinieri del Lazio, ma ancora non ho saputo nulla.

    La situazione è grave e pesante, a livello psicologico è distruttiva, a livello fisico per quanto mi riguarda comincia a diventare pericolosa.

    Il proprietario delle mura del locale adibito a frutteria è un funzionario pubblico e questo mi fa riflettere su quanto sta accadendo ma non avendo certezze non ho alcuna intenzione di diffamare nessuno.
    A sostegno di quanto dico segnalo anche una serie di mail semplice inviate al capo della polizia municipale e al sindaco di Anzio Bruschini, mail che non hanno avuto nemmeno risposta.

    Ho anche delle foto a sostegno di ciò che dico, le stesse foto allegate agli esposti e alle segnalazioni inviate.

    Vi sembra una cosa normale?
    28/08/2013 13:03 #3446 da luxlux

  • Moderator
  • Moderator

  • Messaggi: 3357
  • Karma: 74
  • Ringraziamenti ricevuti: 356

  • Sesso: Uomo
  • Data di nascita: 06 Gen 1978
  • Risposta da luxlux al topic Ingiustizie ad Anzio
    Ciao Micheli,

    Che storia, da come ho capito avete telefonato mandato email e lettere, ma senza risposta in alcuni casi.

    Forse dovete scendere e parlare direttamente con il fruttivendolo, avete già provato ?

    Altra cosa che potrebbe servire e cercare un "punto debole" del fruttivendolo e denunciarlo direttaemnte.

    Con una denuncia le forze dell'ordine sono obbligati a fare un indagine o cumunque a muovere qualche muscolo in più.
    Tempo creazione pagina: 0.287 secondi

    Viribus Unitis

    Donazioni tramite Paypal.me

    Donazioni per la gestione, la manutenzione, l'hosting e il dominio per denunceitaliane.it.

    Per aiutarci a mantenere attivo denunceitaliane.it puoi utilizzare il seguente link paypal.me/denunceitaliane

    Non utilizzando pubblicità all'interno del sito internet dipendiamo completamente dalle donazioni.

    Grazie per il tuo supporto.