€ 341.905,04

Totale importo truffato.

Leggi le varie esperienze !!

€ 7.199

Totale importo recuperato.

Leggi le varie esperienze !!

€ 38,82

Totale donazioni.

Leggi le varie donazioni !!

Il titolare del sito internet e chi per esso collabora si dichiarano estranei alle questioni date dagli autori nei vari post inseriti

e si offre possibilità di rettifica immediata se non ancora moderata.

info@denunceitaliane.it

(email riservata alle sole moderazioni. Per qualsiasi domanda o esperienza, utilizzare il forum)

Leggete i termini d'uso presenti nella home page prima di postare o aprire nuovi topic.

Domanda Comportamento scorretto dell'agenzia T******** P******** di Roma

02/04/2013 18:22 - 06/11/2018 19:11 #2408 da giulianimar
  • giulianimar
  • [giulianimar]
  • Avatar di giulianimar Autore della discussione
  • Offline

  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder

  • Messaggi: 1
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: Sconosciuto
  • Buonasera

    Questo e' il testo che ho inviato al servizio qualita' di txxxxxxxx :


    Buongiorno.
    A fine novembre 2012 ho fatto una proposta d’acquisto presso l’agenzia Txxxxxxxx pxxxxxxxx mxxxxxxxxx s.r.l. di Via Pietro Antonio Crevenna, x, 00135 Roma
    di un villino in via Luisa Spagnoli versando contestualmente un assegno di 5000 euro come caparra confirmatoria.
    I miei potenziali venditori avevano chiesto all’agente di vincolare l’accettazione di questa proposta al buon esito delle trattative per l’acquisto di una villa che avevano visionato sempre tramite la stessa agenzia.
    L’agente però a me ha fatto firmare una proposta in cui non ha riportato questi vincoli, evitando di informarmi che la villa che stava tentando di vendere ai miei venditori non era vendibile perché totalmente abusiva (e sulla quale c’e’ anche un’ acquisizione gratuita da parte del Comune di Roma ) per cui anche il mio acquisto non sarebbe mai potuto andare a buon fine.
    I miei venditori ingenuamente hanno accettato la mia proposta convinti che avrebbero venduto solo se fossero riusciti ad acquistare la villa abusiva per la quale avevano a loro volta fatto una proposta che era stata accettata.
    Al momento dell’accettazione della mia proposta d'acquisto l’agente ha chiesto le provvigioni (più di 15.000 euro). Per tre volte poi l’agente mi ha fatto rimandare la data del preliminare dicendo che dovevano essere sbloccati dei documenti per la villa abusiva tranquillizzandomi sul fatto che non ci sarebbero stati problemi ma evitando sempre di precisare che la situazione non si poteva sbloccare a causa dell’invendibilità della villa stessa.
    Successivamente il mio venditore mi comunica che non vuole più vendere a me dal momento che la sua trattativa d’acquisto e’ totalmente naufragata per ovvi motivi.
    A questo punto in un incontro con i legali di tutte le parti in causa (compresi quelli del proprietario della villa abusiva) , agente e legale dell’agenzia si rifiutano di restituirmi il totale delle provvigioni rendendosi disponibili alla restituzione di una minima parte, tra l’altro anche a rate, sostenendo di avere agito correttamente nei miei confronti.
    Io ritengo di aver diritto all’importo totale delle provvigioni in quando l’agente , per sua negligenza, ha danneggiato il mio venditore e indirettamente anche me perché le due vendite erano ovviamente vincolate l’un l’altra e perché non mi ha mai comunicato che tutta l’operazione delle 2 vendite non aveva alcuna probabilità di successo.
    Il mio venditore e’ invece disponibile alla restituzione del doppio della caparra.
    Ultima Modifica 06/11/2018 19:11 da luxlux.
    02/04/2013 19:59 #2409 da luxlux

  • Moderator
  • Moderator

  • Messaggi: 3357
  • Karma: 74
  • Ringraziamenti ricevuti: 356

  • Sesso: Uomo
  • Data di nascita: 06 Gen 1978
  • Comportamento scorretto dell'agenzia Tecnocasa Palmarola di Roma

    Ciao giulianimar, ho moderato i nomi e riportato nel post il tuo allegato.

    Una storia un po complica se non ho capito male hai dato una caparra per una casa che però non sei riuscito a comprare perchè un'altra trattativa di un'altra casa è naufragata.

    Devi vedere cosa c'è scritto in quello che hai firmato, forse li trovi la soluzione al tuo problema, se vengono riportate le provvigioni che devi prendere credo che ci sia poco da fare e devono dartele.

    Se hai la possibilità consulta un avvocato legato al lavoro, lui sicuramente deve sapere come procedere in questi casi e se è giusto che loro non ti corrispondano le provvigioni, visto che alla fine non hanno incassato i soldi della casa dato che non è stata più venduta.
    Tempo creazione pagina: 0.209 secondi

    Viribus Unitis

    Donazioni tramite Paypal.me

    Donazioni per la gestione, la manutenzione, l'hosting e il dominio per denunceitaliane.it.

    Per aiutarci a mantenere attivo denunceitaliane.it puoi utilizzare il seguente link paypal.me/denunceitaliane

    Non utilizzando pubblicità all'interno del sito internet dipendiamo completamente dalle donazioni.

    Grazie per il tuo supporto.