EU e-Privacy Directive

Il titolare del sito internet e chi per esso collabora, si dichiarano estranei alle questioni date dagli autori nei vari post inseriti e si offre possibilità di rettifica immediata se non ancora moderata.
 
info@denunceitaliane.it

 

(email riservata alle sole moderazioni. Per qualsiasi domanda o esperienza, utilizzare il forum)

L'inserimento di qualsiasi dato sensibile legato a persone o aziende è vietata su questo forum.

Siate consapevoli di quello che scrivete perché rischiate fino a 6 anni di carcere. La legge sul cyberbullismo è passata dalla camera al senato per poi ritornare alla camera, ed è stata confermata definitivamente a Settembre 2016. Peccato che in questo giro di conferme la legge è stata snaturata dal suo contenuto iniziale, ed ora è possibile portare penalmente in giudizio una persona per qualsiasi offesa ricevuta dalla stessa in internet.

Ad esempio un onesto cittadino è stato truffato, racconta la sua vicenda in internet, magari riportando dati sensibili o aggettivi diffamatori verso il truffatore e lui  può portare in giudizio penale l'onesto cittadino il quale si troverà ad affrontare un processo e rischiare fino a 6 anni di carcere. Mentre il truffatore che a questo punto affronterà anche il suo processo difficilmente sconterà giorni in galera perché molto dipenderà dalla scaltrezza di come riporterà la sua versione dei fatti e credo non avrà problemi visto che già usa la scaltrezza per truffare onesti cittadini, ed in più c'è da fare una riflessione sulle leggi legate alle truffe online che ancora non sono efficaci, dato che nel 2015 sono state fatte truffe in internet per un valore di € 9000000000, (si, hai letto bene ! Nove miliardi di euro), solo in Italia.

Leggete i termini d'uso del sito prima di postare o aprire nuovi topic.

€ 341.635,04

Totale importo truffato segnalato.

Leggi le varie esperienze !!

€ 7.199

Totale importo recuperato segnalato.

Leggi le varie esperienze !!

€ 29,51

Totale donazioni.

Leggi le varie donazioni !!

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
04 Apr 2018
Scrivo questa mini guida per cercare di aiutare chi è ricattato online per dei video sexy.
Leggi tutto...

ARGOMENTO: Sono ricattato online, aiuto ... (6)

Sono ricattato online, aiuto ... (6) 25/01/2018 00:27 #12572

  • luxlux
  • Avatar di luxlux Autore della discussione
  • Offline
  • Moderator
  • Moderator
  • Messaggi: 3380
  • Karma: 74
  • Ringraziamenti ricevuti 355
Ciao Ercole93

Secondo me, posso anche denunciarti per pedofilia, ma se non ci sono prove la mia denuncia può ritorcersi contro di me.

Nel video eri solo tu o erano presenti figure femminili minorenni con le quali hai avuto rapporti intimi o simili ?

Capisci da te, guardando il video, che un'accusa di pedofilia non regge ed è solo usata per far leva sulla mente della vittima in modo da portarlo a pagare.

Quello che voglio dire e che non basta che io punto il dito su qualcuno e denuncio senza avere prove che dimostrino l'illecito compiuto.

Lo vediamo qui con tutte le truffe subite e praticamente nessuno che viene punito, solo perchè "non si riesce a raggiungere" (incredibile ma purtroppo reale).

Immagina per qualche cosa che non esiste, come la minaccia di pedofila che più volte viene detto alle vittime, non troverà mai spazio ma neanche nei pensieri di chi ascolta in questrura, secondo me.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Sono ricattato online, aiuto ... (6) 25/01/2018 12:34 #12579

  • Ercole93
  • Avatar di Ercole93
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 43
  • Ringraziamenti ricevuti 1
No no ero assolutamente solo. Nel video non c'era alcuna figura femminile, nemmeno la classica miniatura della webcam della truffatrice.

Il mio cruccio era che la correlazione tra quanto scritto nel titolo (ovvero mast.. in webcam con annessa accusa di pedofilia) e quanto riproposto nel video (contenuti espliciti registrati esattamente in webcam come scritto nel titolo del video) potesse comportare un accertamento delle autorità competenti.

Quindi qualora un tizio qualsiasi dovesse denunciarmi per pedofilia, un funzionario di polizia non potrà mai accettare la denuncia perché nel video non c'è la prova del reato di pedofilia capisco bene? Magari avrebbe bisogno di altre prove, non del video. Giusto?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Sono ricattato online, aiuto ... (6) 26/01/2018 01:21 #12580

  • luxlux
  • Avatar di luxlux Autore della discussione
  • Offline
  • Moderator
  • Moderator
  • Messaggi: 3380
  • Karma: 74
  • Ringraziamenti ricevuti 355
Provo a risponderti in modo semplice, scusatemi se sono un po' crudo.

Se io ho un tuo video dove si vede che "corteggi" un minorenne o un bambino, magari lo accarezzi per eccitarlo, lo tocchi nelle parti intime, lo baci, hai dei rapporti sessuali con lui ecc..

In questo caso fatti il segno della croce perchè se il video viene inserito in una denuncia sicuramente finirai in galera, ma ancora peggio lì potresti trovare la tua fine ancora prima che la vecchiaia possa raggiungerti.

Se invece nel video ci sei tu che ti masturbi con il tuo bel pene, ed io porto il video per denunciarti per pedofilia, capisci che verrò deriso e messo ai raggi x, dato la gravità della denuncia e delle prove che non reggono.

Il mio cruccio era che la correlazione tra quanto scritto nel titolo (ovvero mast.. in webcam con annessa accusa di pedofilia) e quanto riproposto nel video (contenuti espliciti registrati esattamente in webcam come scritto nel titolo del video) potesse comportare un accertamento delle autorità competenti.


Anche se nel titolo c'è scritto "Tizio masturba una bambina" ma alla fine nel video cosa c'è ? Ci sei tu che masturbi una bambina ? O ci sei tu che ti masturbi?

Se sono "la forza dell'ordine" che deve accertare e che guarderà il video e vedrò che tu ti masturbi, cosa potrei pensare ? (Naturalmente mi dispiacerà per te e per la truffa)

Se sono "la forza dell'ordine" che deve accertare e che guarderà il video e vedrò che tu ti masturbi con una bambina, cosa potrei pensare ? (Sicuramente manderò una richiesta di carcerazione)

Quindi la domanda che bisogna porsi è: nel video mi masturbo o masturbo una bambina ?

In tutti i video delle vittime è chiaro che si masturbano da soli, anche se nel titolo del video da intendere un'altra situazione.

Vai sereno nessuno verrà ad arrestarti al massimo commenteranno il video tra i colleghi.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Sono ricattato online, aiuto ... (6) 26/01/2018 21:39 #12610

  • luxlux
  • Avatar di luxlux Autore della discussione
  • Offline
  • Moderator
  • Moderator
  • Messaggi: 3380
  • Karma: 74
  • Ringraziamenti ricevuti 355
Ciao [Dati moderati per come richiesto]

Vorrei chiederti se fai parte dell'azienda "[Dati moderati per come richiesto]
"... oppure hai semplicemente linkato delle informazioni che hai trovato in rete ?

Per noi è importante sapere e tra le cose che mi stimolano c’è il forense.

Se ne fai parte, puoi scrivici qual'è il sistema operativo che utilizzate per i forense ? (riconosciuto nella legislatura italiana), giusto per capire... un po' come la differenza che c'è tra hardware e software.

Da molto tempo cerchiamo chi può aiutarci.. naturalmente con preferenza su risoluzioni opensource.

Se fai parte di questo sito internet "[Dati moderati per come richiesto]
" vorrei chiederti alcune cose, se non ti dispiace.

Hai riportato dei testi presenti su quel sito internet, hai fatto della pubblicità non consentita perchè non è pervenuta nessuna comunicazione da pare dell'azienda in questione verso denunceitaliane.it.

Ai nostri occhi questo equivale a degli spammer, personaggi che credo tu conosca.

(Ma che conosce anche la legge… non so se riesco a farmi capire).

Diversamente se veniamo avvisati siamo contenti di poter essere di aiuto, nel far conoscere realtà presenti sul nostro territorio.

Ma tralasciamo la parte burocratica, giuridica e personale, il servizio che hai riportato offre la possibilità di certificare i contenuti ricevuti dal truffatore... è corretto o mi sbaglio ?

Questo è un argomento trattato molte ma molte volte qui su denunceitaliane.it

Se siete in grato di risolverla sarete sicuramente tra i migliori in questo campo e giustamente pagati per quello che chiedete.

La domanda madre alla fine rimane sempre la stessa (secondo me).

Ok, si, siamo riusciti a certificare che quel testo è diffamatorio, truffa, ecc.. comunque esiste.. è stato scritto da qualcuno.

Perfetto, l'azienda forense in questione certifica questo. (qualcuno ha scritto qualcosa di vero).

Ora, a livello pratico vorrei chiederti questo:

Ma se io, truffatore, scrivo tutte le cose che possono incriminarmi e che voi potete certificare, ma durante una certificazione forense l'indirizzo IP, L'indirizzo MAC della mia scheda di rete non corrispondono al reale e i miei dati sono fasulli... cosa succede ? (Tralascio l'utilizzo di VPN, TOR, Proxy vari ecc.. che credo, secondo me, mette in ginocchio molte aziende)

Come può essere sicuro il giudice che deve decidere se è reale l'indirizzo ip ed il mac adress del truffatore e quindi incriminare quella persona.

Naturalmente mi riferisco a chi sa cosa fare, per chi truffa da casa con relativo indirizzo sulla bolletta di residenza, capisci che trova il tempo che trova.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ultima Modifica: da luxlux.

Sono ricattato online, aiuto ... (6) 27/01/2018 20:32 #12640

  • luxlux
  • Avatar di luxlux Autore della discussione
  • Offline
  • Moderator
  • Moderator
  • Messaggi: 3380
  • Karma: 74
  • Ringraziamenti ricevuti 355
Alla fine non sei riuscito a rispondere nemmeno su un punto, come già immaginavo.

Scrivi che vuoi essere di aiuto con informazioni utili e GRATUITE.

Dove sono queste info utili che dici ?, nel tuo post non sono presenti, è presente solo una introduzione dei servizi e poi taaac link che porta fuori da questo forum. ummmm...

Come lo chiami questo ?

Se voglio essere di aiuto condivido qui su questo forum le informazioni utili e gratuite che tutti possono leggere e al massimo il link della fonte per poter fare le proprie ricerche, non rimando solo a link che portano traffico ad altri siti e sono utili per le serp dei motori di ricerca.

Poi mi sono fatto un giro sul sito da te indicato, alla fine nella guida contro i ricatti video non contiene neanche la metà delle informazioni che abbiamo qui nelle nostra guida contro i ricatti video. Dentro la vostra guida riportate servizi a pagamento tra cui alcuni per trovare l'indirizzo ip e localizzare il truffatore. (questo mi ha sconcertato non aggiungo altro)

Ma mettiamo che sia vero ed il vostro magico link riesca a trovare il truffatore che gira dietro a dei proxy, tor e una vpn. Alla fine scopri che io non vivo in italia ma in un qualsiasi paese sperduto.

Come fai ad assicurarmi alla giustizia ?


Secondo me, utilizzando un servizio a pagamento come il forense succederà questo:

- La vittima viene truffata e perde i suoi soldi.

- La vittima decide di provare un servizio forence.. paga il servizio ed è sicuro che la truffa è certificata, ma il truffatore dov'è?

Riassumendo, oltre a perdere i soldi nella truffa, perde anche i soldi per un servizio forense, alla fine la vittima ci perde due volte.... e il truffatore dov'è ?

Queste cose, secondo me, possono solo funzionare con chi non è pratico di informatica e truffa direttamente da casa con il suo abbonamento.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: ciro93
Tempo creazione pagina: 0.204 secondi

Statistiche Forum

  • Totale utenti:3029
  • Ultimo utente:mollico
  • Messaggi totali:12.9k
  • Discussioni in totale:1229
  • Totale sezioni:1
  • Categorie totali:28
  • Aperti oggi:0
  • Aperti ieri:0
  • Risposte odierne:9
  • Risposte di ieri:26

Viribus Unitis

Donazione Paypal

Una donazione per mantenere attivo denunceitaliane.it

Non utilizzando pubblicità all'interno del sito internet dipendiamo completamente dalle donazioni.

Grazie per il supporto

Pagine Ufficiali

Sono nati, in giro per la rete, siti internet e profili social che usano il nostro stesso nome a dominio. Per chiarezza e trasparenza riporto i profili creati e gestiti da noi.

Sito internet: denunceitaliane.it

Facebook: Facebook/denunceitaliane.it

Twitter: Twitter/denunceitaliane.it

Google+: Google+/denunceitaliane.it

Youtube: Youtube/denunceitaliane.it

Revolvermap: Revolvermap/denunceitaliane.it

Queste sono le nostre pagine ufficiali, che tra l'altro non utilizziamo molto, il tempo che abbiamo a disposizione lo dedichiamo interamente al sito internet.

Altri profili o siti internet presenti nel Web non sono creati e gestiti da noi.

 

denunceitaliane.it nasce il:

18 Novembre 2008 alle ore 12:16  :-)

Interventi dell' Autorità Giudiziaria sui topic inseriti in denunceitaliane.it
Topic messi sotto indagine investigativa: 6
Topic messi sotto sequestro: 3
Topic attualmente sotto sequestro: 2
Processi penali in cui denunceitaliane.it è chiamata in giudizio: 2
Processi civili in cui denunceitaliane.it è chiamata in giudizio: 1
Processi in corso: 3
 
 
Parlano di noi: