Il titolare del sito internet e chi per esso collabora si dichiarano estranei alle questioni date dagli autori nei vari post inseriti

e si offre possibilità di rettifica immediata se non ancora moderata.

info@denunceitaliane.it

(email riservata alle sole moderazioni. Per qualsiasi domanda o esperienza, utilizzare il forum)

Non rispondiamo via email alle varie domande che riceviamo, utilizzate il forum per avere delle risposte.

Leggete i termini d'uso presenti nella home page prima di postare o aprire nuovi topic.

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Domanda Denunciare un avvocato - Vade-mècum.

Re: Vade-mècum per denunciare un avvocato. 27/03/2011 20:10 #118

  • Fabio Del Toro
  • Avatar di Fabio Del Toro Autore della discussione
  • Offline
  • Moderator
  • Moderator
  • Messaggi: 29
  • Ringraziamenti ricevuti 3
Caro Manuele.

Ho perfettamente presente che cosa vuol dire ritrovarsi con degli avvocati di controparte che pur di vincere la causa si inventano cose totalmente assurde e il tuo avvocato si limiti a stabuzzare gli occhi e a rassicurarti che alla fine andrà tutto bene.

Come ti spiegavo poi, gli avvocati sono soggetti al CODICE DEONTOLOGICO le cui regole però entrano spesso in conflitto fra di loro... infatti, questo vcodice che gli impone molti doveri verso il proprio cliente, gli impone anche diversi doveri nei confronti dei colleghi e questi doveri di " buon vicinato " spesso prevalgono sui doveri verso il cliente.


Alla fine dunque se un avvocato è così spregiudicato ( come quello di cui parli tu ) è probabile che non verrà denunciato penalmente ne dal giudice che spesso consente quelle situazioni che hai raccontato e anche il tuo avvocato, che avrebbe potuto denunciarlo e quererelarlo... alla fine gli lascia fare quelle uscite estreme perchè non vuole trovarsi coinvolto in una escalation a catena di cause su cause e conflitti gravi fra colleghi.

E' mio personale parere che in questi casi potresti benissimo agire in prima persona semplicemente studiano molto bene la cosa.

A mio modo di vedere dunque, se hai in mano tutte le prove per inchiodare quel farabutto intimidatore potresti mettere in fila tutte le prove che hai, gli estratti conto e i bonifici bancari che dimostrano quello che dici ed affondare il colpo da punto di vista penale nei confronti di quel legale che con sprezzo della verità ti sta accusando di aver falsificato dei documenti durante una causa e dunque tu potresti, secondo me, difendere il tuo onore querelandolo e denunciandolo.

Non entro nei dettagli su gli articoli di legge ma se ti passi in rassegan il codice penale vedrai che li individui facilmente.
La denuncia la puoi portare presso la Procura della Repubblica e ci alleghi le prove e i verbali delle udienze dove dovrei dimostrare che durante quel processo sei stato accusato di una falsificazione di documenti che non hai fatto e che per due volte quel dottore in legge ha insistito sulla cosa sebbene tu abbia dimostrato il contrario.

E' ovvio che devi avere in mano tutti i documenti prima di passare all'azione e dovrai anche fare mente locale su chi era presente e valutare se potrai citarlo come testimone.

E' probabile che il tuo avvocato non possa testimoniare se non gli revochi il mandato ma questo potrai benissimo farlo affidando le tue cause ad un'altro ... io stesso una decina di anni fa feci testimoniare in una causa un mio vecchio avvocato che non mi assisteva più e infatti venne testimoniò, disse la verità e vinsi su quel punto.

Dovresti comunque fare pratica su come si scrivono delle denunce e come si impostano queste cose per cui secondo me, con qualche fine settimana impegnato seriamente a studiare questi temi ce la potresti fare, basta un po' di buona volontà e un po' di tempo dedicato allo studio.

Spero di esserti stato d'aiuto.... e comunque considera che gli avvocati che durante la cause " le sparano grosse " sono davvero tanti, io non credevo che avessero tutta quella fantasia ma in effetti spesso se le inventano così grosse che alla fine la finzione diventa verosimile e anche se tu sei pienamente dalla parte del vero e del giusto... la valanga di menzogne prende forma e peso e ti trovi travolto da queste teorie assurde.

Purtroppo chi non ha ragione deve produrre questa balle spaziali e se il tuo avvocato non le demolisce correttamente, diventano una triste REALTA' PROCESSUALE che si sostituisce alla realtà reale....ed è così che si perdono le cause infatti.

Non ti scoraggiare, leggi, studia e combatti agguerritamente.

Se venisse rinviato a giudizio poi si calma vedrai,

Prova anche una protesta all'ordine degli avvocati , leggiti il codice deontologico ed individua tutte le violazioni compiute dopo di che scrivi all'ordine e chiedi sempre di venire informato sulle decisioni che prendono in proposito !!...

A presto.

Fabio

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Re: Denunciare un avvocato - Vade-mècum. 08/07/2011 06:29 #240

  • donquijote
  • Avatar di donquijote
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 1
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Salve signor Del Toro. Io ho denunciato due avvocati: Infedele Patrocinio, Minacce, Violenza Privata sulla base di registrazioni ambientali da me effettuate - penso che fossero configurabili anche i reati di Truffa, Millantato Credito, altri ma la storia è lunga. Adesso vorrei ricorrere alla Corte Europea dei Diritti dell'Uomo. Potrebbe aiutarmi?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Re: Denunciare un avvocato - Vade-mècum. 09/07/2011 15:23 #242

  • Fabio Del Toro
  • Avatar di Fabio Del Toro Autore della discussione
  • Offline
  • Moderator
  • Moderator
  • Messaggi: 29
  • Ringraziamenti ricevuti 3
A dire il vero, ho già praticato per il mio caso la procedura presso la corte europea dei diritti dell'uomo.

Nel mio caso però sono incappato nella bocciatura più classica: si deve sempre aspettare di aver concluso fino in fondo TUTTE / e dico assolutamente tutte ) le procedure nazionali possibili

Allora, prima di spendere troppe energie sulla cosa si deve dimostrare a quella corte europea che le cose possibili da fare in Italia sono state fatte tutte.

Se quei signori di Strasburgo si dovessero convincere che uno o più livelli di giudizio interni al nostro ordinamento sono rimasti in sospeso, non perseguiti,
la procedura europea si estinguerebbe immediatamente.

Per il momento posso solo dire che ho davvero 18.000 impegni e nuove attività da seguire dunque non potrei e non potrò dedicarmi come vorrei a seguire questa sua vicenda.

Posso limitarmi a un qualche consiglio ogni tanto...
per intanto metto a disposizione questo link: dl.dropbox.com/u/29279042/modulistica.pdf

Si tratta della modulistica ( parziale ) che avevo riempito a suo tempo per aprire la procedura che venne aperta ma che poi non ha sfondato.

ci sentiamo presto

Fabio

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Re: Denunciare un avvocato - Vade-mècum. 15/07/2011 13:25 #259

  • frisco0
  • Avatar di frisco0
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 1
  • Ringraziamenti ricevuti 0
salve Fabio. ho letto le sue disavventure con la giustizia, voglio raccontarti la mia non prima di averti detto che circa 10 anni fa ad un distributore mi misero acqua nel serbatoio per 2 volte a distanza di pochi mesi l'una dall'altra. Per fortuna facevo rifornimento sempre dallo stesso e con carta carburanti, vado dall'avvocato presento le carte carburanti e le fatture circa 2,5 milioni di lire. Contatta la compagnia si accordano per il risarcimento documentato e al momento della transazione l'avvocato mi dice che la compagnia non pagherà l'intero importo delle fatture, bensì una parte. Può immaginare com'ero infuriato, l'avvocato mi vieta di contattare la compagnia per capire come mai questo ripensamento ed allora capisco che la fregatura me la stava dando l'avvocato. Diffido l'avvocato per iscritto di concludere la transazione, faccio una denuncia anche per ritirare i due mandati/comparse, da me ingenuamente firmate in bianco, che avevo inutilmente chiesto di restituirmi prima di passare alla denuncia. Nella denuncia chiedo di essere informato dell'esito. Sto ancora adesso aspettando di essere informato. Feci anche una denuncia contro ignoti per il problema 709 (truffe telefoniche fatte per connessioni internet), stesso risultato. Eppure c'era scritto che volevo essere informato dell'esito.
Ma non era di questo che volevo parlare bensì dell'ultima malcapitata sorte di un bene immobile.
Posseggo un vecchio casale in buona parte in pessime condizioni statiche e di manutenzione, con un giardino avanti e dietro l'immobile, pervenutomi per eredità acquistato da mio nonno alla fine degli anni 40. L'immobile è composto da piano terra ed in parte a primo piano di cui l'80% è mio l'altro 20 è di un mio confinante, che lo ha acquistato 2 anni fa. Dopo qualche mese l'acquisto il vicino mi fa due varchi sul muro di confine a 1 piano, che separa i rispettivi terrazzi, a cui seguono due denunce contro ignoti. A distanza di 1 mese abbattte un muro a piano terra e mi spranga l'unica porta di accesso a quel locale. Sorprendo il mio vicino nel mio locale a piano terra e faccio la 3 denuncia non più contro ignoti ma contro il vicino, intervengono i vigili che non fanno alcun rapporto. Convoco il comandate della locale stazione dei carabinieri che si rifiuta categoricamente di prendere atto di quanto successo "sono fatti privati ed io non ho l'autorità di intervenire" (diceva il furbetto). Immediatamente richiudo i 2 varchi a 1 piano e l'altro a piano terra. Dopo 13 mesi dalla richiusura (nonostante l'improponibilità del ricorso, il vicino dice di essersi accorto un mese e mezzo dell'avvenuta richiusura) chiede al giudice la reintegra del possesso. Alla 1 udienza il giudice togato era assente. Dopo la 1 udienza ci si accorge che una foto allegata al fscicolo del ricorrente ritrae uno dei due varchi a 1 piano riporta la dicitura a mano di due varchi, analizzando bene pietra per pietra mi rendo conto che la foto ritrae il momento dopo l'apertura del 1 varco, il secondo non c'è e sarebbe stato fatto successivamente solo confrontandola con la mia foto del rinvenimento dei 2 varchi, allegata alla 1 denuncia. L'avvocato fa un verbale dattiloscritto di 6 pagine che allega al verbale della 2 udienza ma l'avvocato del vicino chiede che vengano cassati perchè nell'udienza si doveva decidere sugli informatori da ascoltare, ma le considerazioni restano nel verbale (che presumo il giudice abbia letto e sicuramente ignorato). Il giudice si riserva di decidere e convoca tutti i testi, 5, di parte avversa ed 1 solo da parte mia il muratore che ha eseguito le chiusure, che nulla poteva dire oltre al lavoro fatto. E fin qui ancora nulla di strano anche se quel 5 a 1 puzzava di beffa. La cosa strana avvenne nell'ultima udienza, quando il giudice, dopo che gli avvocati avevano interrogato 4 dei 6 informatori, riprendendosi l'interrogatorio davanti al giudice per alcuni aspetti controversi da parte degli avvocati, il giudice dice "la signora ...... (chiamandola per nome, la moglie del vicino 1 dei 5) non si sentiva bene e non è intervenuta". Avvicinai il mio avvocato e dissi "abbiamo perso la causa se chiama la moglie per nome è segno che ....".
Così è andata caro Fabio, ma speravo, così avevo letto, che avresti pubblicato "come denunciare un giudice", ecco perchè mi avevi incuriosito, la pubblicherai questa procedura?. In Italia tutti pagano tranne avvocati e magistrati. Quando si parla di Giustizia, forse perchè già con la parola ci si vuole riferire intrinsecamente all'esercizio del giusto, sembra che in Italia i migliori cervelli si annidino nella giustizia. Non ci sono corrotti nella giustizia e che in nome della giustizia i giudici non sbagliano mai. Nel caso che ti ho appena descritto il giudice nella ordinanza non fa nessun accenno al fatto che artefice dello spoglio sia proprio colui che ha imbastito questa squallida vicenda e mi sono sentito preso per il .... quando in udienza il giudice disse "mi è chiaro l'attore dice di essere stato privato del possesso, mentre il ricorrente dice che l'abbattimento è stato fatto dallo stesso attore". Io ad oggi ho fatto 5 denunce, una diffida e telefonate varie e il vicino neanche una telefonata. Se fosse vero che qualcuno ti ha pestato i calli nemmeno ahi di viene da dire? Fin qui siamo alla fase cautelare possessoria, a dicembre comincia quella di merito, nel frattempo il giudice se ne va e chissà chi arriverà.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Re: Denunciare un avvocato - Vade-mècum. 02/02/2012 05:43 #333

  • Fabio Del Toro
  • Avatar di Fabio Del Toro Autore della discussione
  • Offline
  • Moderator
  • Moderator
  • Messaggi: 29
  • Ringraziamenti ricevuti 3
Scusa il ritardo di questa risposta.

Il VADEMECUM per denunciare u magistrato sarebbe pronto da tempo e lo volevo infatti pubblicare.

La mia personale esperienza però dimostra che per quanto sia spudoratamente chiaro e semplice il caso e per quanto un cittadino sia fornito di prove ( DOCUMENTALI ) inoppugnabili, questo mateiale poi, finisce inevitabilmente in mano ai colleghi di quel magistrato che insabbiano tutto.


Io sono stato ben cinque volte a Genova ed ho portato e riportato personalmente i documenti che dimostrano senza ombra di dubbio che quel magistrato da me denunciato aveva gravemente falsificato documenti e dichiarazioni... il tutto è stato ripetutamente insabbiato.

Stesso dicasi poi per i numerosi solleciti al CSM che dovrebbero sorvegliare questi casi e che invece ci dormono letteralmente sopra.

Il mio caso poi è addirittura RADDOPPIATO e cioè ho denunciato il superiore del giudice falsificatore dato che lo aveva protetto e salvato dalle mie denunce e dunque era complice ma pure lui ( più alte sono le cariche e maggiore è la protezione ) è stato protetto e salvato.


Adesso la vicenda attende di andare in Commissione Giustizia della Camera dei Deputati visto che ben tre ministri hanno " passato la palla " e non hanno dato risposta alla interrogazione parlamentare che puoi leggere qui:
www.culturale.it/deputati/

Come dicevo, vorrei arrivare a fondo di questa vicenda e poi pubblicherò la guida.

Fabio Del Toro

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: SaugKing
Tempo creazione pagina: 0.142 secondi
Powered by Forum Kunena

Viribus Unitis

Donazioni tramite Paypal.me

Donazioni per la gestione, la manutenzione, l'hosting e il dominio per denunceitaliane.it.

Per aiutarci a mantenere attivo denunceitaliane.it puoi utilizzare il seguente link paypal.me/denunceitaliane

Non utilizzando pubblicità all'interno del sito internet dipendiamo completamente dalle donazioni.

Grazie per il tuo supporto.